Stelle Michelin la classifica delle migliori osterie: due Bib Gourmand sono nel pistoiese

La Guida Michelin 2023 premia, direttamente o indirettamente la ristorazione di Pistoia. Per il ristorante Atman di Lamporecchio e lo chef Marco Casshai la conferma della Stella. Per lo chef Enrico Bartolini, da Castelmartini, Larciano, questa edizione porta ne ben 12. Per due trattorie pistoiesi arriva la conferma della Bib Gourmand

La nuova Guida Michelin 2023 ha premiato, come ormai da tradizione,  anche le osterie e trattorie con i Bib Gourmand. Sicuramente ristoranti di alta qualità ma più informali rispetto agli stellati. In Toscana sono ben 25 e di questi due in provincia di Pistoia. Prima o poi sulla Rossa arriveranno anche le pizzerie dove in questi anni la crescita è stata interessante, con significativi risultati da parte di altre Guide.

Bib Gourmand conferme: Trattoria da Fagiolino – Trattoria da Marino 

Con i  Bib Gourmand la Guida Michelin 2023, come per le precedenti edizioni,  premia le osterie e le trattorie che si contraddistinguono per il buon rapporto qualità prezzo.

Tra i 25 riconoscimenti in Toscana, in provincia di Pistoia nessuna nuova entrata. Si confermano la Trattoria da Fagiolino a Cutigliano nella Montagna Pistoiese e la Trattoria da Marino a Serravalle Pistoiese, alle porte della Valdinievole.

In particolare la Trattoria da Fagiolino mantiene elevata l’elevata qualità e la tradizione di cucina improntata a prodotti del territorio, in particolare i funghi. Ricordiamo che il locale si è anche negli anni passati fregiato della Stella Michelin.

Pistoia: quante Stelle Michelin già prima di Igles Corelli e Enrico Bartolini

Guida Michelin – I Bib Gourmand 2023 in Toscana

Da Alighiero – Anghiari (Arezzo)
Il Tirabusciò – Bibbiena (Arezzo)
La Bucaccia – Cortona (Arezzo)
Il Cedro – Poppi (Arezzo)
Da Burde – Firenze
Il Latini – Firenze
L’Ortone – Firenze
Podere 39 – Firenze
Zeb – Firenze
Trattoria Cibrèo – Cibreino – Firenze
Trattoria Bibe – Firenze
Antica Trattoria La Toppa – Tavarnelle Val di Pesa (Firenze)
Antica Fattoria del Grottaione – Castel del Piano (Grosseto)
Il Sottomarino – Follonica (Grosseto)
Osteria Magona – Castagneto Carducci (Livorno)
Nida – Lucca nuova entrata
Trattoria da Fagiolino – Cutigliano (Pistoia)
Trattoria da Marino – Serravalle Pistoiese (Pistoia)
Osteria La Solita Zuppa – Chiusi (Siena) nuova entrata
Taverna del Grappolo Blu – Montalcino (Siena)
Futura Osteria – Monteriggioni (Siena) nuova entrata
Osteria le Panzanelle – Radda in Chianti (Siena)
Da Pode – San Gimignano (Siena) nuova entrata
Fonte alla Vena – San Quirico d’Orcia (Siena)
Il Conte Matto – Trequanda  (Siena)

Pistoia – Guida 2023 Stelle Michelin la classifica delle migliori osterie: due Bib Gourmand sono nel pistoiese