“Mi fai concorrenza, è buonissimo” Letizia conquista Massari ma lascia Masterchef 12

A Masterchef Italia non si puo’ dormire sugli allori. Per la carpigiana Letizia Borri, che aveva conquistato il “temuto” Igino Massari, arriva il momento di levarsi il grembiule e abbandonare i sogni di vittoria finale. L’intervista #laterradelgusto 

MasterChef 12: la pera al vino di Letizia conquista Igino Massari

Cucinare è una cosa che mi rende felice ha ripetuto a più riprese Letizia. Riuscendo a stupire Iginio Massari, notissimo maestro pasticcere “temuto” da sempre dagli aspiranti chef di Masterchef Italia. Una sera di settembre, il nome scelto da Letizia per il suo riuscitissimo dolce: una pera fondente al vino, con crumble alle mandorle e fonduta al cioccolato bianco. Salsa al ribes e peperoncino ingredienti per finire e decorare il piatto. La pera l’ho vista appena cotta, aveva una trasparenza favolosa, queste le parole di Massari dinanzi ad una Letizia emozionatissima che a stento riusciva a trattenere le emozioni.

Letizia Borri, giovane 25enne  di Carpi in provincia di Modena. Una operatrice socio sanitaria con esperienza in ospedali e centri vari. Quando è stata selezionata per partecipare a MasterChef 12 l’importanza decisione di licenziarsi dal proprio posto di lavoro per inseguire il sogno di lavorare nel mondo della cucina. Nella serata del 5 gennaio arriva l’eliminazione dalla Masterclass. Ma Letizia non vuole rinunciare al suo sogno.

Eccomi qui, questa sono io. Sono forte ma anche fragile. A volte sono acqua, a volte fuoco. Sono fatta di carne, nelle mie vene scorre sangue e nel mio petto batte un cuore forte. Sono un essere umano. E da umana, sbaglio. Sbaglio tanto. Sbaglio spesso. Dagli errori si può imparare.. si può crescere no? Gli sbagli sono un fatto della vita, e io voglio vivere! Vivere perchè basta davvero un piccolo balzo per raggiungere la felicità ed io diventerò roccia.
Oggi ho tolto il grembiule, è vero, ma non voglio smettere di sognare! Questo il commento di Letizia su Instagram dopo l’eliminazione.

Ciao Letizia, ben trovata. Ricevere i complimenti di Igino Massari direi che è capitato a pochissimi aspiranti chef. Raccontaci

È stato bellissimo, per me Massari è un vero e proprio mito, un Maestro gastronomico e una splendida persona. Ricevere i complimenti da lui è stato molto emozionante, anche perché è stata la prima sfida. Sembra molto severo, ma è pieno di sapere. Avrei voluto fargli tante domande e abbracciarlo, ma mi sono trattenuta!

Poi sono arrivate critiche e battute con Antonino. In due serate alternanza di giudizi ed emozioni ….

Le critiche sono state forti, ma ho risposto dando la mia opinione con garbo. Per far capire meglio certe cose molte persone utilizzano toni forti. Sono sicura sia stato duro non per offendermi, ma per spronarmi e darmi una scossa. Antonino mi ha spiegato il mio errore e l’ho compreso, anche se inizialmente non mi era chiaro lo sbaglio (forse perché poco prima avevo assaggiato molte spezie che mi hanno in parte alterato il gusto!)

Detto questo come è stato in generale il tuo rapporto con i Giudici?

Il rapporto coi giudici è stato molto positivo. Ho sempre accolto le critiche negative che mi hanno fatto cercando di trasformarle per imparare dagli sbagli. Sto facendo tesoro di tutti gli errori che ho commesso e che mi sono stati da loro spiegati, mettendo in pratica i loro suggerimenti, anche provando a cucinare nuovamente i piatti che mi hanno messo difficoltà. Ho sempre risposto alle loro critiche con garbo e restando me stessa. Anche se non siamo professionisti e dobbiamo ascoltare tutti i consigli dei giudici, penso sia giusto che anche noi concorrenti abbiamo la possibilità di esprimere la nostra opinione con educazione. Ho apprezzato molto la sincerità dei loro commenti nei miei confronti, li rispetto e li ammiro ancora tantissimo. Sono persone molto preparate, attente e professionali.

Quale piatto avrebbe dimostrato quanto vale ai fornelli Letizia?

Mi piace molto cucinare il pesce e la pasta. Avrei voluto mostrare le mie capacità nell’abbinamento dei sapori e della fusione tra le cucine estere (asiatica, europea o africana) e italiana.

Letizia giochiamo in casa: il piatto toscano che preferisci?  …. )

Sono emiliana, ma nel Magazine ho portato un piatto toscano perché mio nonno Franco (che per me era come un papà avendomi cresciuta) adorava la pappa al pomodoro. Non a caso dopo la ribollita, la pappa al pomodoro è il mio piatto toscano preferito. Mi piace sapore e ho ricordi affettivi che mi legano molto al piatto. Lo mangio sempre molto volentieri, mi ricorda la mia infanzia ed è come una coccola per me.

Letizia, abbiamo qualche indiscrezione (!) ora quali programmi hai?

Sto cercando di creare il mio futuro portando avanti progetti che avevo messo in stand-by a causa di impossibilità economiche e fisiche. Nel senso che non potevo permettermi di lasciare il mio lavoro per dedicarmi totalmente alla cucina-terapia. Questo nuovo format utilizza la cucina come mezzo di terapia vera e propria, a scopo riabilitativo psicologico e fisico. Può riguardare tutti i soggetti fragili: dai bambini ai pazienti psichiatrici, dai disabili agli anziani. In questo momento è ancora un hobby / passione del tempo libero, che spero diventi il mio lavoro primario a tempo pieno. Poi vorrei aprire un locale o un laboratorio gastronomico per ragazzi disabili. Desidero anche migliorare e crescere a livello culinario perché è sempre importante anche nella ricerca del gusto. Per il resto… che accada quello che accada e dita incrociate!

Grazie Letizia, aspettiamo tue news e ovviamente ne parleremo volentieri.

La Terra del Gusto – Masterchef 12 le interviste aspettando la finale

MASTERCHEF ITALIA: ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno e in streaming su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go.

Si ringrazia ufficio stampa SKY Masterchef Italia

“Mi fai concorrenza, è buonissimo” Letizia conquista Massari ma lascia Masterchef 12